Campionato


Salvezza! La Toma Maglie espugna il Dimitri di Manduria per 2 a 1 e conquista la permanenza in Promozione. Diaw è il match winner che al 2' sblocca la partita più importante della stagione e trova il raddoppio al 35' rendendo vano il gol di Mancuso ad un quarto d'ora dalla fine. Provvidenziale alla fine del primo tempo Abbracciavento che para un rigore allo specialista Scarciglia.


Il Maglie, nonostante il vantaggio di Causio dopo solo 3 minuti, esce sconfitto da Castellaneta con i padroni di casa che ribaltano il risultato nella ripresa grazie alle reti di Lippolis, Favale e Gjonaj.

Domenica 23 il playout salvezza in quel di Manduria: i gialllorossi, per evitare la retrocessione, hanno un solo risultato a disposizione: la vittoria. In caso di parità al 90', saranno disputati i tempi supplementari: in ipotesi di ulteriore parità salvezza per la miglior piazzata, ovvero il Manduria.


I giallorossi colgono la seconda vittoria consecutiva davanti ai propri tifosi e prenotano un posto nei playout. Dopo l'iniziale doccia fredda di Pappone che al 2' gela il Frisari, ci pensano Diaw e Causio a ribaltare lo svantaggio nel giro di venti minuti.


La Toma Maglie si impone sull'Uggiano per un gol a zero e riduce a quattro lunghezze il distacco dal Manduria sconfitto ad Aradeo. Grande partita dei ragazzi di Branà che, decimati dagli infortuni e squalifiche, mettono in campo cuore e grinta e sbloccano il risultato alla mezz'ora del primo tempo con Diaw sfiorando più volte il gol della sicurezza.


La Toma Maglie esce sconfitta dal "Vito Curlo" di Fasano dove i padroni di casa si impongono col più classico dei risultati: dopo la prima frazione chiusa senza reti, la capolista sblocca la gara al 57' con Anglani e trova il raddoppio all'83' con Gennari. Per i giallorossi ora doppio turno casalingo con Uggiano e Lizzano.


Esordio amaro al Tamborino Frisari per la Toma Maglie che si arrende al Leverano. Ospiti in vantaggio al 9' con Quarta che pesca il jolly da 40 metri. I giallorossi non sono quasi mai pericolosi, a parte la traversa colpita da Causio al 73', e subiscono il raddoppio di Carlà all'81'.


La Toma Maglie esce sconfitta dal San Vito di Tricase dove i rossoblu ribaltano l'iniziale vantaggio giallorosso e si aggiudicano il derby per 2 a 1. Maglie avanti con Diaw al 28', poi il Tricase trova il pari sul finire di tempo con Dell'Anna ed il vantaggio in apertura di ripresa con Ruberto.

Pagina 1 di 5

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

Approvo