Campionato


Disfatta Toma Maglie in quel di Talsano con i giallorossi che subiscono una pesante sconfitta per 4 a 1. I padroni di casa si portano sul doppio vantaggio già alla mezz'ora: prima Galante e poi Gomez tagliano le gambe ai ragazzi di mister Portaluri. In avvio di ripresa tris dei tarantini con Peluso. Al 75' Sicuro accorcia le distanze ma all'83' Lisi cala il poker.


La Toma Maglie si impone per 2 a 1 su un ostico Leverano. Il primo tempo si chiude senza reti. Le emozioni concentrate negli ultimi 20 minuti di gara: l'argentino Rizoli porta in avanti i giallorossi con un colpo di testa su assist di Tayey. Gli ospiti pareggiano all'80' con De Benedictis che supera di testa Baglivo. A regalare i 3 punti ai ragazzi di Portaluri ci pensa, come una settimana fa, il francese Nathan Tayey che all'85' finalizza un'azione corale orchestrata con De Michele e Fiorentino.


La Toma Maglie comincia nel migliore dei modi il nuovo anno, imponendosi di misura per 1-0 in quel di Sava. Dopo 20 minuti, atterramento in area di De Michele e rigore per i giallorossi ma capitan Biasco manda sul palo. Il gol che vale i 3 punti arriva al 75': discesa sulla destra di De Michele, cross al centro e Tayey Nathan di piatto mette all'incrocio dei pali. Per il francese, debutto in maglia giallorossa bagnato con un gol pesante.


Il Tricase si aggiudica il derby con la Toma Maglie per 1-0. Partono forte i padroni di casa che all'11' si portano in vantaggio con Striano che realizza su punizione dal limite. Giorgetti sfiora il gol in un paio di occasioni con Baglivo che si supera con autentiche prodezze. La ripresa vede i giallorossi più intraprendenti ma l'occasione del pareggio giunge in pieno recupero sui piedi di De Michele con Leopizzi che evita la beffa per i suoi.


Il Copertino impone alla Toma Maglie il pari casalingo con i giallorossi che riacciuffano il risultato in pieno recupero con capitan Biasco. Gli ospiti colpiscono alla mezz'ora con un diagonale sul secondo palo di che non esulta per la rete agli ex compagni. I ragazzi di mister Portaluri, allontanato dalla panchina dopo lo svantaggio, trovano il pareggio solo in pieno recupero grazie al capitan Biasco che risolve una mischia e premia il secondo tempo tutto cuore dei giallorossi.


Prova di carattere della Toma Maglie che esce imbattuta dal "Basurto" di Racale. Giallorossi avanti al 6' con De Michele che alla mezz'ora viene allontanato dal campo per un doppio giallo sventolato dal sig. Turco di Lecce che punisce due interventi non meritevoli di sanzione. Nonostante l'inferiorità, i ragazzi di mister Portaluri non rischiano quasi mai, anzi sfiorano più volte il raddoppio e recriminano per un atterramento di Rotunno in area racalina. Al 73' l'arbitro vede un fallo di mani involontario di Fiorentino in mischia e concede il penalty al Racale che Ruberto trasforma.


Il Brindisi espugna il Tamborino Frisari per 2 a 1. Ospiti sul doppio vantaggio dopo un quarto d'ora: i gol di Procida ed il rigore realizzato da Scarcella mettono ko i giallorossi. La ripresa vede i ragazzi di Portaluri più intraprendenti che riescono a riaprire il match al 73' con capitan Biasco che trasforma dagli undici metri: l'arrembaggio finale cozza però contro le continue perdite di tempo degli avversari che portano via i 3 punti.


Bottino pieno per la Toma Maglie che sfrutta al meglio il turno casalingo e si impone per 2 a 1 sul Lizzano. I giallorossi, dopo un miglior avvio di gara dei tarantini, trovano il vantaggio al 40' con Fiorentino che insacca servito da Rizoli. Il raddoppio al 54' grazie a capitan Biasco che siglia il suo sesto gol stagionale. Gli ospiti trovano il gol in pieno recupero con De Comite direttamente su punizione ma il triplice fischio non tarda ad arrivare.


Col più classico dei risultati il Carovigno ha la meglio sulla Toma Maglie. Brindisini avanti al 23’ con Triarico che sorprende Provenzano con un tiro da fuori che si insacca sotto la traversa. Al 40’ negato un rigore ai giallorossi con Yusuf che viene steso in area dal portiere. Allo scadere della prima frazione, Diagnè approfitta di una corta respinta di Provenzano e sigla il raddoppio. Nella ripresa i giallorossi provano a riaprire la contesa ma il risultato non cambia.


Sonante vittoria dei giallorossi contro il Deghi che esce sconfitto dal Tamborino per 7 a 1: nel primo tempo tripletta di capitan Biasco che spiana la strada ai suoi con due colpi di testa e un gol dal dischetto. Nella ripresa, con gli ospiti in dieci, De Michele sigla il poker, gli ospiti trovano il gol della bandiera con De Silvestro, poi Yusuf, Rizoli direttamente su punizione e Fiorentino completano la goleada.

Pagina 1 di 6

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti

Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

Approvo